Dipiazza: necessario garantire la libera circolazione eliminare la vignetta sulla Rabuiese – Capodistria – Isola


“E’ opportuno sapere se la Giunta FVG intenda intervenire con urgenza nei confronti delle autorità slovene affinché sul trattato stradale Rabuiese – Capodistria – Isola non vi sia il pagamento del pedaggio tramite vignetta, ma la libera circolazione, in considerazione che la Slovenia sta violando il Trattato di Osimo che dispone in materia “decisioni prese in comune accordo” con l’Italia”.

A chiederlo è il consigliere regionale di Trieste, Roberto Dipiazza che ha presentato una interrogazione.

Considerato che nel tratto dell’ex confine italo-sloveno di Rabuiese a Capodistria, già adesso per un transito di appena 10 km, è obbligatorio acquistare la vignetta autostradale e che, con la prossima realizzazione delle due gallerie che baypasseranno la località costiera di Isola, la superstrada H6 diventerà l’unica arteria percorribile per il transito con il conseguente obbligo della vignetta.

dipiazza vigneta slovenia

Tale decisione della Slovenia, paese membro dell’UE, sembra violare l’art.5 dell’Accordo sulla promozione della cooperazione economica tra l’Italia e la Repubblica Socialista Federativa di Jugoslavia, a cui è subentrata la Slovenia, richiamato anche dal Trattato di Osimo con cui si ribadisce che tali decisioni non possono essere prese in unilateralmente”.

“Apprezzo quindi – conclude Dipiazza – che la Giunta FVG si è data disponibile a intervenire affinchè il tema sia approfondito nei suoi diversi aspetti nell’ambito di uno dei tavoli del Comitato congiunto FVG-Slovenia, ma auspico anche che la presidente Serracchiani sappia far valere il suo ruolo di numero due del PD nei confronti del Governo e in particolare nei confronti del Ministero degli Esteri affinchè si possa realizzare, in un’ottica europeista, una concreta e reale libera circolazione  tra le popolazioni di quest’area”.

Il testo dell‘interrogazione del Consigliere Dipiazza: IRI_251