Santarossa: la legge su OGM viola il diritto comunitario


Santarossa interviene cons“Ho votato contro il disegno di legge relativo alle disposizioni urgenti in materia di OGM per non essere complice di un atto irresponsabile in palese violazione con il diritto comunitario”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale di Autonomia Responsabile, Valter Santarossa, nel corso dei lavori d’Aula odierni.

“Come Autonomia Responsabile – ha aggiunto Santarossa – abbiamo poco tempo fa promosso un convegno su questo tema che, con approccio laico e non di parte, ha approfondito e messo in evidenza tutti gli aspetti sia giuridici, sia tecnico-scientifici e sanitari relativi alle coltivazioni OGM.

“Questa legge così come è stata approvata è solo strumentale a un disegno politico che vuole bloccare le coltivazioni di OGM in previsione di una sentenza del Tar del Lazio avversa al decreto ministeriale, pur nella consapevolezza dell’errata applicazione delle norme comunitarie.

“La maggioranza di centrosinistra – conclude Santarossa – pur consapevole che la legge sarà impugnata con la conseguente abrogazione ha scelto, comunque, di bloccare le semine”.